Il benessere parte da noi stesse, qualcuno ci ricordava: “mente sana, corpo sano”. Adoro particolarmente il momento della colazione. Assaporare lentamente e con chi amo, i profumi, il gusto, … i sorrisi del risveglio. Il rumore della moka che “borbotta”, il profumo del caffè che inebria la casa e dolci nutrienti, talvolta fatti in casa ad accompagnare il nostro “buongiorno“. Se io dicessi GRANOLA

cosa ti viene mente? Per quanto mi riguarda, ignoravo questo termine seppur io sia una grande divoratrice di … Muesli. Ebbene si, il termine granola non è così noto come le infinite tipologie di cereali e affini che troviamo al banco del supermercato 🙂

La granola sostanzialmente è un mix di fiocchi d’avena, frutta secca e miele consumata solitamente a colazione. Se hai visitato i paesi del nord, sicuramente l’hai assaggiata. Tipicamente conosciuta come Muesli, è, amata o disprezzata. Dal gusto croccante e dal sapore sfizioso, puoi tranquillamente prepararla a casa, così da arricchire il tutto a tuo piacimento.

Ho voluto provare a prepararla per me e per i bambini. Un successo! Divertente prepararla insieme e immensa felicità per me, scoprire questa variante prelibata per le nostre colazioni, amata anche dai più piccini.

La cosa bella del preparare la granola in casa, come ti anticipavo è, che la si può arricchire a proprio piacimento e gusto. Io son partita dalla ricetta base per andare poi a definirla secondo il nostro gusto e in base a quello che avevo in casa. Quando optiamo per granola & yogurt, ci piace aggiungere dei pezzetti di frutta fresca come fragole, banana e frutti di bosco. Come puoi ben capire, puoi sbizzarrirti … soddisferai alla grande il tuo palato 😉

La granola fatta in casa se ben conservata in barattoli di vetro ermetici, può durare fino a due settimane. Si sposa bene con il latte, con lo yogurt, con i budini di Semi di Chia … sgranocchiata guardando la TV, qui da noi non dura più di un paio di giorni.

granola

Granola fatta in casa: come si fa?

Ricetta base:

  • 350 gr di fiocchi d’avena
  • 250 gr di frutta secca (a tuoi piacimento)
  • 100 gr di frutta disidratata (uvetta, cocco, …)
  • 100 ml di miele oppure sciroppo d’agave o di acero
  • 100 ml acqua
  • 50 ml olio di semi
  • un cucchiaio di zucchero di canna

 

Preparazione:

  1. unisci in una terrina i fiocchi d’avena + frutta secca;
  2. fai sciogliere il miele con l’olio di semi, un cucchiaio d’acqua e lo zucchero, otterrai uno “sciroppo”, lascialo quindi raffreddare lentamente;
  3. versa lo “sciroppo” nella terrina in cui precedentemente hai messo gli altri ingredienti (vedi punto 1), mescola con un cucchiaio d’acciaio il tutto;
  4. spargi il composto su una teglia rivestita da carta forno, e metti il tutto in formo a 160°C per 40 minuti. Armati di un po’ di pazienza e dedizione, circa ogni 15 minuti smuovi il composto con il cucchiaio oppure tirando fuori la teglia e scuotendola leggermente. (Noterai che profumerà e che il suo colore sarà dorato)
  5. a questo punto, una volta che la granola sarà fredda, potrai aggiungere la frutta disidratata

Ti va di provare a fare la granola fatta in casa? Se la tua risposta è SI, sappi che ti aspetto tra i commenti per assaporare insieme a te e alle altre lettrici la tua deliziosa esperienza.

Scintille di luce 🙂

 

The following two tabs change content below.
Alloro
Donna, mamma, moglie, semplicemente Alloro! Sogno, penso, rifletto, salto nelle pozzanghere e tra le nuvole, vivendo d'emozioni. Perchè scrivo per MySerendipity ? Perchè non è un semplice blog, è vita, anche la MIA!

4 comments on “Granola fatta in casa: prepariamola insieme”

    • Ciao cara Silvia, siiiii … un’ottima alternativa alle torte, devo dire che la divorano anche guardando i dvd, al posto dei pop corn e la cosa mi fa davvero molto molto piacere 🙂

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *