Se io scrivessi “Occhi ovunque” cosa ti passerebbe per la mente? A me, le emozioni che provo nel posare il mio sguardo in ogni dove, su ogni cosa. In realtà se invece io dicessi occhiovunque.it quello che mi passa per la mente è Valentina, una donna conosciuta sul web, un’illustratrice che ha rapito il mio cuore nei suoi racconti e … proprio per questo ho deciso di presentartela.

Ho conosciuto in rete Valentina Scannapieco poco più di un anno fa quando, scandagliavo il web per cercare di capire che impronta dare al mio blog. L’ho seguita nel corso del tempo, mi son persa nelle sue immagini, nei suoi racconti, nelle sue ricette appetitose e dolcemente narrate.

Perché ho voluto intervistarla? Perché mi domando spesso come si possa fare della propria passione un lavoro.

Di questo tema avevo già scritto, parlando di Chiara, di Closette, di donne speciali … un tema che mi sta molto a cuore, e che, spesso è nei miei pensieri, che spesso smuove le farfalle che risiedono nel mio stomaco.

Ne sentirai parlare ancora e ancora … 🙂 preparati.

 

occhiovunque

 

Occhiovunque: Valentina, da passione a lavoro passando per la via del cuore

Sei pronta a conoscere Valentina? Son sicura che poi anche tu come me, non potrai fare a meno di seguirla ovunque.

 

 

Valentina: disegnatrice, artista, e …

Potrei risponderti come ti risponderebbe un mio caro amico “Valentina è una giovane donna di 3 anni”. Credo che questa semplice frase racchiuda davvero ciò che sono al momento: capricciosa, discreta, silenziosa e logorroica, curiosa e dal cuore aperto a tutto ciò che la vita mi offre. Forse è proprio il mio essere un po’ bambina, o meglio bambina cresciuta, ad aver fatto affezionare chi mi segue in rete dove comunico, come blogger e Illustratrice autodidatta, il mio mondo a suon di ricette, viaggi, fiabe, foto e disegni.

 

Valentina, é’ possibile secondo te fare delle proprie passioni un lavoro?

Se è una vera passione sì, ma va alimentata. Il fuoco non nasce forte nell’immediato, e soprattutto non è eterno, ecco perché c’è bisogno di tanta pazienza e determinazione.

Prima di aprire il blog ho fatto un giro enorme fatto di combinazioni e coincidenze, lo stesso blog ha avuto differenti vesti e nomi prima di trovare il format che ha attualmente.

Ancora oggi apporto dei cambiamenti al tutto, mi permette di non annoiarmi e di essere fedele a ciò che voglio essere.

 

Che consiglio daresti a chi, come te, vorrebbe intraprendere questo percorso? Ovvero fare delle proprie passioni un lavoro, riuscire a monetizzare e ad essere felice?

Bisogna avere un’idea chiara di cosa si vuol comunicare, di chi si vuol essere, a chi ci vuol riferire e in che modo. Un quadro chiaro della propria idea che aiuterà a noi stessi di seguire una linea editoriale coerente ed essere facilmente individuabili in rete.

Quindi prendete carta e penna e iniziate a metter tutto nero su bianco 😀

 

Blog, social, collaborazioni: come è nato tutto?

Ho iniziato a scrivere online per studio, durante la redazione della mia tesi triennale in marketing. Scrivevo per portali aziendali e webzine di musica e food, poi un giorno si accese la voglia di ritagliarmi un angolino tutto mio, e da lì pian piano è nato occhiovunque.it. Iniziavo a farmi conoscere in rete, piano piano, grazie anche al passaparola di amici e colleghi di università. Poi, anche le aziende hanno iniziato a notarmi e sono arrivate le prime collaborazioni, interviste. Non mi sento ancora soddisfatta, però, del mio percorso. La strada è lunga e ho ancora molto da imparare e migliorare. Poi sono arrivati anche i workshop su food photography e style, ecco,

 

Valentina, dicci una cosa … Cosa bolle in pentola?

Ti posso solo dire che agosto è il mese che lavorativamente amo e detesto. Amo perché mi permette di fare il punto della situazione, di analizzare quando fatto e analizzare me. Le ferie dallo studio di consulenza finanziaria in cui lavoro come responsabile marketing mi permettono di avere “pace”. Mettermi a tavolino e chiedermi senza fretta e senza distrazioni: “Vale, cosa vuoi da te? Cosa vuoi dal blog? Ti piaci?”. Il punto è che arrivano le idee, tante e vorrei metterle in pratica, prendere contatti..ma – e c’è sempre un ma –  sono tutti in ferie e non trovo i giusti interlocutori per “progettare”. Quindi, grazie ad un’estate interessante, ho un sacco di segreti da farvi scoprire piano piano; una è proprio questa: Le mie video ricette a cartoni animati, eccone una

 

 

La citazione che ami e che più ti rappresenta?

La mia citazione preferita credo sia “su di una pietra si dorme cosmicamente” di Pessoa, noto scrittore portoghese, frase con cui ho battezzato ogni bella cosa che abbia mai voluto iniziare e portare avanti. Mi ricorda lo spirito di adattamento e la forza insita nella natura che spesso invece l’uomo dimentica, adagiandosi su scuse e alibi che non gli permettono di crescere e migliorarsi.

 

Ed ecco la domanda fatidica che io non so se amo oppure detesto ma che spesso ci porta con i piedi per terra. Come ti vedi tra qualche anno?

Mi piacerebbe aver pubblicato un mio libro di ricette narrate e illustrate, vivere in una casa di campagna vicino ad una fonte d’acqua, con un cane, un gatto rosso e una vasca di pesciolini rossi.

 

occhiovunque

 

Grazie Valentina, perché, attraverso le tue parole mi hai lasciato sognare un po’! Occhiovunque è un luogo magico, non solo tuo ma anche di chi ti segue e questo arriva dritto al cuore.

Se vuoi anche tu entrare in punta di piedi nel magico mondo di Valentina, puoi seguirla su Instagram, Facebook, TwitterBloglovin e YouTube 

Non credere di poter scappare così in fretta 🙂 Ti sei registrata alla BOX-letter ? Come avevo anticipato prima dell’estate il blog sta virando quindi … non perderti gli aggiornamenti e soprattutto se vuoi anche tu iniziare a vivere d’emozioni, condividi l’articolo con chi ami ed iniziamo insieme a divulgare le cose belle!

In questo ultimo periodo il Food mi sta proprio a cuore, come avrai visto anche dal blog post precedente … ehm!!

Si cucina sempre pensando a qualcuno … giusto?

 

 

The following two tabs change content below.
Alloro
Donna, mamma, moglie, semplicemente Alloro! Sogno, penso, rifletto, salto nelle pozzanghere e tra le nuvole, vivendo d'emozioni. Perchè scrivo per MySerendipity ? Perchè non è un semplice blog, è vita, anche la MIA!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *