Oggi ti presento Federica Micoli, conosciuta in rete come Closette. Un vulcano di idee che prendono costantemente forma e vengono irradiate sul web percorrendo una strada chiamata “vita” per arrivare dritte al cuore. Closette non ha bisogno di “presentazioni” … con la sua dolcezza entra in punta di piedi nella vita di molte persone, … per me è diventato quasi uno stile di vita leggere sil suo blog e seguire Federica nei suoi progetti/successi. Il dolce mondo di Closette, è cosiì che voglio intitolare questa simpatica intervista per presentarti una donna che sta realizzando il suo sogno. Si, perché crederci, è solo l’inizio di un lungo viaggio, bisogna mettersi in moto e partire … lasciandosi guidare anche da un pizzico di follia.

 

Il dolce mondo di Closette – Chi è Closette? O meglio, chi è Federica?

Closette

 

Nata sotto il segno dei Pesci sono un’inguaribile sognatrice. Ma i sogni sono da sempre per me un punto di partenza per raggiungere obiettivi ben precisi.
Un lungo passato da Export Sales Manager, sono un’organizzatrice per definizione.

Instancabile ottimista, iperattiva e “ipercinetica” (come mi hanno definito in molti), curiosa, affamata di nuove idee, stimoli, sfide e ovviamente nuovi progetti.
Una grande passione per la moda (che è stato il mio lavoro per  12 anni), per il crossfit, sport che ho scoperto da 2 anni, e per la montagna (un pezzo del mio cuore è lì e ogni tanto mi reclama).

Sono infine una ‘fanatica’ del tè. Arte (perchè di arte si tratta) che ho ho avuto modo di apprezzare a Tokyo grazie all’incontro con una Maestra di cha no yu- cerimonia del tè. Collezione tazze, ciotole e piattini di porcellana e adoro colorare la tavola con infinità di fiori (chi mi segue sul mio profilo instagram lo avrà ormai capito).

 

Come nasce l’idea del progetto Closette? Si, perchè Closette non è unicamente un blog!

Il mio blog è nato per incanalare in qualcosa che fosse solo mio tutte le mie idee e scoperte. Un blog dove raccontare tutte le mie passioni ma soprattutto dove racconto un grande e folle amore per la vita. Indubbiamente il progetto di cui vado più fiera, da qui si è infatti messa in moto una macchina che poi non si è più fermata. Ho conosciuto persone, ho visto posti, ho toccato cose che mi hanno cambiato la vita. Letteralmente. Closette è diventato per me un qualcosa di speciale.

Dopo tre anni non me la sento più di chiamarlo solo ‘blog’. Colsette

 

Come hai “scovato” il team perfetto?

Il team Closette è nato dall‘esigenza di strutturare il blog vista la mole di lavoro che giorno dopo giorno si faceva sempre più grande. Devo dire che non mi ha mai preoccupato l’idea di condividere questo mio mondo con altre persone, anzi è stato semplice, naturale, praticamente immediato.

Credo nella sinergia tra donne e son certa che essa possa solo dar vita a grandi cose. La complicità femminile, quando c’è, può essere una forza potente, tra le più potenti. La prima contributor , la ‘storica’ è stata Veronica Tura, giovane, curiosa e determinata, in lei ho visto me con qualche anno in meno e naturalmente è stato amore a prima vista!

Che consiglio daresti alle “donne” che si accingono ad aprire un blog?

In assoluto direi loro di essere se stesse. Cit. Closette

 

Nel bene o nel male mostrarsi per quello che si è.

Ho conosciuto blogger che nei social indossano bellissime maschere, raccontano di quanto amino la solidarietà femminile, di quanto sia importante la pace, il volersi bene e poi  nella vita reale ucciderebbero pur di arrivare.

Ho visto serpi travestite da agnelli e addirittura vegetariane convinte che quando l’obiettivo è spento mangiano carne! Una lettrice si affeziona, ti segue per quello che legge e per quello che pensa tu sia. E’ una questione di rispetto, a mio parere, non tradirla.

Un’altra cosa che mi sento sempre di consigliare è di non aprire un blog con l’unico scopo di guadagnare. Non è questa la sua natura. – Closette

Non è per questo che lo si dovrebbe seguire…

Un paio di anni fa delle ragazze aprirono un blog che a mio parere aveva ottime potenzialità. Guardai il sito pochi giorni dopo che fu lanciato e lessi “Per collaborazioni scrivere a….”

Bene, quella fu la prima e ultima volta che lo aprii.

Indovina un pò? Quel blog non è mai decollato….era evidente che l’unico scopo con cui era stato aperto era quello di lavorare con le aziende e guadagnare. Non funziona così….se non c’è passione dietro non si va da nessuna parte.

 

Closette, quali sono i primi passi che puoi consigliare per iniziare a far crescere il proprio sogno?

Ovviamente crederci fino in fondo rimanendo sempre con i piedi per terra.

E ricordando che Roma non è stata costruita in un giorno…. (Cara Closette, io ti adoro!!!! )

 

Si fallisce in fretta per ricominciare con energia, giusto? 

“Cadi sette volte, rialzati otto” E’ un detto giapponese che dice tutto. Le ginocchia sbucciate e le cicatrici servono proprio a questo, a ricordarci quanto siamo state forti a rialzarci e a trovare la spinta per farlo ancora

 

Una tua citazione:

Sono una positiva cronica 😉

 

Cosa bolle in pentola? Qualche anticipazione tutta per noi?

Vale se rispondo solo che ho tutti i fornelli impegnati? Tra i vari progetti sto lavorando a degli eventi dove riunire tutto il TeamClosette….

ma non posso dirti altro 😉

myserendipity

Grazie infinite Federica per la tua energia, concretezza e passione che … come ho detto in fase di apertura di questo blog post, arrivano dritte al cuore.

Adoro leggere storie di donne sul web, lasciarmi appassionare, seguire il loro percorso … Leggo il blog di Federica da tempo, silenziosamente e con molto interesse; non nego che più volte è stata la mia ispiratrice di positività e anche di idee 🙂

Hai già letto il blog post: Riflessioni sul cambiamento?

Si, perché spesso mi capita, leggendo di creatività in rete e, vivendo le emozioni … di accetare input positivi che dopo qualche tempo, sfociano in post, … in gite fuori porta, in qualcosa che magari ora non ha ancora una forma ben definita ma, mi consentono di crescere.

Ti va di leggere insieme a me Closette?

Di donne energiche, vulcaniche e solari … scateniamo il nostro essere dolcemente 😉

Trovi Closette su ogni canale social e, se non l’hai ancora fatto, registrati alla newsletter per ricevere direttamente nella tua email qualche storia inedita che, non passa dal blog, ti aspetto!

 

The following two tabs change content below.
Laura
Donna, mamma, moglie, semplicemente me stessa! Sogno, penso, rifletto, salto nelle pozzanghere e tra le nuvole, vivendo d'emozioni. Tra tecnologia, famiglia e social sharing assaporo ogni emozione, sempre!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *