“Bambine, è ora di rientrare  a casa” ! Non è stato facile convincere le mie piccole a tornare in macchina dopo una giornata  trascorsa tra i viali alberati della Selva di Fasano e i Trulli di Alberobello.

Caro lettore, siamo in Puglia, fine agosto.   Una domenica mattina di buon’ora ho deciso di organizzare una piccola gita fuori porta con grande gioia delle mie bimbe. La meta ? La Selva di Fasano ed Alberobello, la  “città dei trulli” !

Inizio a vestire le bimbe: pantaloncini , t-shirt e cappellino! Mi dirigo, poi, in cucina e in pochi minuti preparo l’occorente per uno sfizioso pic nic!  Riempio la  borsa termica, uno zaino  con qualche pannolino ed il necessario  per rispondere alle esigenza delle piccole fuori casa!

Con gioia e voglia di godere del sole e dell’ottima aria di collina ci dirigiamo verso la Selva di Fasano: conosci questo luogo incantato? Selva di Fasano, è una località situata in alta collina a circa 68 km da Brindisi , si affaccia su un  territorio di grotte e trulli, dove lo sguardo si distende fino al mare.

Magici Trulli

La flora è lussureggiante: pini, cipressi, querce e  ulivi rendono questo luogo una vera oasi di relax e benessere!

Appena arrivati nel cuore della Selva, la celebre via Toledo, le bimbe hanno iniziato a giocare e a rincorrersi, sostando ogni tanto su una panchina e ridendo felici ! Quale maggior regalo potevo ricevere se non la loro felicità e spensieratezza?

Abbiamo goduto della frescura durante il picnic, all’ombra di un maestoso albero: morbidi panini e frutta è stato il nostro pranzetto.

Molte volte si avverte il desiderio di “staccare la spina”, di respirare ed incanalare solo  energie positive e ci sono luoghi, come la Selva, dove fare questo è più facile.

Dopo qualche ora trascorsa a passeggiare e giocare siamo saliti in auto ed in pochi minuti arrivati ad Alberobello, uno dei 50 siti italiani inseriti dall’ Unesco nella World Heritage List. Questa cittadina è la capitale indiscussa del “trullo”, costruzione ricavata dalle rocce calcaree dell’ Altopiano delle Murge. Si tratta di una struttura calda in inverno e fresca in estate che, nonostante dimostri un aspetto precario, ha una eccezionale stabilità.

I miei ricordi di bambina, che guardava con occhi sognanti tali strutture così particolari, mi hanno spinta a far conoscere anche alle mie bambine questo patrimonio architettonico e storico della loro terra.

Il vociare dei turisti che affollavano le viuzze del centro storico,  le mille sfumature di un cielo di fine estate, l’ aria frizzantina e ristoratrice dopo un’estate torrida. Tante piacevoli emozioni e sensazioni provate dalle piccole, curiose di scoprire nuove cose.

La giornata trascorsa in spensieratezza e gioia si è conclusa con una cenetta in un’ottima trattoria  dove abbiamo assaporato prelibatezze locali (formaggi, pane, ottime verdure) e con un lungo sonno delle bimbe una volta rientrate a casa, appagate dopo tante ore trascorse in luoghi nuovi osservati e vissuti con tanto entusiasmo e curiosità !

Alberobello

Sei mai stata in queste zone? In vacanza? Forse ci vivi? Mi farebbe piacere conoscerti e leggere tra i commenti altri luoghi “relax” in cui possiamo portare i nostri figli e rilassarci tra nuovi orizzonti e natura.

Se anche tu ami la puglia, condividi questo articolo 🙂 Ti ringrazio fin a ora!

A presto

The following two tabs change content below.
Oltrechemamma
Perdutamenre innamorata delle mie figlie. sono educatrice e formatrice e mi occupo anche di counseling e mediazione familiare. Mi nutro di Poesia, arte e belle lettere. Cucinare mi rallegra e regala momenti di relax . Ho una passione spasmodica per il mondo sociopedagogico. Gradisco le compagnie stimolanti e non banali. Tanto concreta quanto sognatrice . Amo le rondini e la libertà.
Oltrechemamma

Ultimi post di Oltrechemamma (vedi tutti)

4 comments on “Alberobello: trulli, relax e famiglia”

    • Ciao Stefania, hai proprio ragione, un bel post! La nostra “Oltrechemamma” è una Guest Blogger davvero speciale! Riesce a trasmettere emozioni a non finire 🙂 buona giornata 😉

  1. Qualche anno fa siamo stati ad Alberobello e poi in giro con mio marito per il Salento… magia pura, che ricordi belli! Abbiamo anche dormito in un trullo… Ahhh che voglia di tornare in questi posti incantevoli che mi hai portato alla mente!

    • Ciao MammaYoga … vero, Oltrechemamma è riuscita ad emozionarci. Non ho mai visitato questi posti ma … direi che devo programmare un viaggio da quelle parti … posti incantevoli e cibo superlativo … cosa volere di più?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *